mercoledì 26 aprile 2017

PORTA TELECOMANDI FAI DA TE ...

Che bello rilassarsi sul divano, magari leggendo un bel libro mentre si sorseggia una tisana o semplicemente guardando la televisione.
Ultimamente, in casa mia, i telecomandi giocano a nascondino tra i cuscini e allora ho pensato ad un modo per averli sempre in ordine e a portata di mano.


Ecco cosa serve:

- stoffa cm 260 × 32
- macchina da cucire

Piegare la striscia di stoffa a metà per la lunghezza e cucire i due lati lunghi. Rivoltare e chiudere il lato con una cucitura a macchina ripiegando verso l'interno 5 mm di stoffa.
Dal lato opposto a questa cucitura, ripiegare la stoffa di 20 cm per formare una tasca ed eseguire due cuciture ai lati e altre due ad una distanza di 10 cm tra loro.
 Ecco fatte tre comode tasche...



La striscia dovrà per forza essere abbastanza lunga da poterla infilare comodamente sotto il cuscino della seduta del divano, in modo che rimanga bel salda e non scivoli con il peso dei telecomandi.


Io ho "riciclato" un avanzo di stoffa che avevo da tanto tempo nell'armadio, è del semplice cotone che avevo acquistato per far confezionare una camicia a mio marito.

Volendo, facendolo più largo o con una sola tasca può trasformarsi in porta libro o riviste.

Io sto già pensando di farne uno anche per il letto di mia figlia, da incastrare tra materasso e rete, magari con due comode tasche per infilarci il libro e gli occhiali ed averli subito a portata di mano. 😉😉

Io lo trovo molto comodo ....e voi cosa ne pensate?

Con questo post partecipo a ....guarda QUI:




BUON RELAX E ....grazie di essere passati 😊


martedì 18 aprile 2017

CONIGLIETTI IN LEGNO FAI DA TE...

buongiornissimo,
 con questo post vi voglio presentare i miei coniglietti di...legno 😊😊😊 e darvi dei semplici consigli per realizzarli ....


Cosa serve:

🐰 due dischi di legno grandi per il corpo
🐰 uno un po' più piccolo per la testa
🐰 un più piccolo ancora per la coda
🐰 due pezzi di legno tagliati di sbieco per le       orecchie
🐰 colla a caldo/viti e bulloni

Testa e coda vanno fissati fra i due disci del corpo.

Il coniglietto piccolo è il primo che ho fatto e l' ho assemblato con colla a caldo, è nato come decorazione per il mio balcone.


Il secondo, invece, è decisamente grande 😂😂, da giardino, l' ho fatto con l'aiuto di mio padre che ha tagliato i vari pezzi con la motosega e l'ha assemblato con viti e bulloni 😊😊. (Abbiamo aggiunto un pezzo di legno sotto il corpo per dare stabilità.)



Ecco Mia, sorpresa nel vedere un coniglio in giardino 😊😊😊

CON QUESTO POST PARTECIPO AL CHALLENGE DELLE TRE PAZZE PAPERINE :


C'è tempo fino al 29 aprile!!!!!

Non mi resta che salutarvi, ringraziarvi e augurarvi una serena giornata ...creativa 😉😉😉




martedì 11 aprile 2017

TANTE ROSELLINE CHE DIVENTANO ...MOLLETTINE!!!

Buongiorno a tutti ecco un post veloce veloce nato quasi per caso.
La mia cognatina 😙, mi ha chiesto un consiglio per poter realizzare qualcosa di veloce ma nello stesso tempo carino da proporre ad un piccolo mercatino per la scuola di mia nipote ( nipote ballerina ...in un altro post vi parlerò dell'altra nipotina appassionata di cavalli 😊).
Ecco la mia idea....ho ritagliato tante roselline utilizzando l'apposita fustella della Big Shot .....





Per le foglioline ho utilizzato la "punta" di una foglia grande,  poi incollato tutto con colla a caldo su di un becco d'oca...



Un vero arcobaleno di ...mollettine....fissate poi su cartoncino verde per rendere l'esposizione più elegante.


Brave ragazze ordini eseguiti alla perfezione!!!!😉😉😉😉😉

Scherzi a parte .....un grazie di 💟 a Lara e Sofia per avermi coinvolto in questo progetto!!!!
UN ABBRACCIO e.....alla prossima!!!!

UN GRAZIE E UNA SERENA GIORNATA INVECE A TUTTI VOI CHE SIETE PASSATI NEL MIO ...NIDO...!!!!😊😊😊😊

martedì 4 aprile 2017

CAPPELLINI COPRI UOVA ....

Ciao a tutti oggi vi voglio proporre questi simpatici cappellini di lana copri uova.





Visto il periodo 🕊 mi sembrano adatti e poi sono velocissimi da fare.
Tutto è nato perché avevo degli avanzi di lana (colori un po' bruttini, lo ammetto...)e non sapevo come utilizzarli e allora pensa e ripensa, naviga e rinaviga in internet. ...ecco fatti i cappellini uno per ogni componente della famiglia Mia compresa (per lei ho aggiunto le orecchie 😊😊😊)

MATERIALE :

💟  avanzi di lana
💟  Uncinetto

PUNTI:

💟  maglia bassa, catenella, maglia bassissima

Potete utilizzare sia la tecnica base dell'uncinetto, ossia ad ogni giro si chiude con una maglia bassissima e si ricomincia il nuovo giro con una catenella che sostituisce la prima maglia bassa, oppure con la tecnica amigurumi che prevede la lavorazione in tondo senza chiudere il lavoro ad ogni giro. (consiglio comunque di mettere un marca punti o una semplice graffetta nella prima maglia di ogni giro per aver sempre presente dove iniziano i vari giri)
L'uso di una tecnica o dell' altra dipende da voi, io ho provato tutte e due le tecniche e si possono fare tranquillamente entrambe.

Ho cominciato con un anello magico dove all'interno ho lavorato 10 maglie basse e ho chiuso con una maglia bassissima  (metodo amigurumi: lavoro il primo aumento nella prima maglia bassa del giro precedente)
Nel secondo giro: catenella e un aumento in ogni maglia del giro precedente per un totale di 20 maglie basse.
Ho continuato così, senza più aumenti, fino alla lunghezza desiderata. Volendo dopo circa 8/9 giri si può cambiare il colore e continuare per altri 3/4 giri per fare un bordino a contrasto che ho poi ripiegato.


 Ho aggiunto infine il pon pon.



Per il modello con il para-orecchie ho lasciato libere 5 maglie, alla sesta ho lavorato:
1-    5 maglie basse (giro il lavoro)
2/3- 1 catenella e 3 maglie basse
4-    1 cat. e 2 m.b.
5-    1 cat. e 1 m.b.
6-    ho continuato con una catenella per circa 10 cm.
Si lasciano libere le successive 5 maglie basse del cappello e si ripete dal punto 1 a 6.

Bene.... buon lavoro!!! A PRESTO E COME AL SOLITO....GRAZIE DI ESSERE PASSATI DA QUESTE PARTI!!!😉😉😉